C3164-GOLLER_Castelrotto-IMG_5098.JPG

GALLERIE A SBALZO

Le gallerie aperte a sbalzo TENSITER presentano un grande effetto panoramico grazie alla totale assenza di pilastri nel lato di valle.

L’estensione dello sbalzo può arrivare a più di 11 metri, misurati dalla facciata della parete verticale interna alla punta dello sbalzo.

L’opera è formata da una successione di elementi prefabbricati che realizzano contemporaneamente sia la copertura a sbalzo, sia la parete laterale della struttura dal lato di monte.

Gli elementi sono predisposti per collegarsi a opportuni tiranti d’ancoraggio che assicurano la stabilità dell’opera.

Gli impieghi principali sono:

  • protezioni paramassi e paravalanghe

  • allargamenti stradali in pendii molto ripidi

  • esecuzione di vie di circolazione a corsie sovrapposte

Il particolare disegno degli elementi prefabbricati permette il trasporto e il montaggio anche in spazi limitati, come avviene nelle strade di montagna.

Il procedimento costruttivo può essere utilizzato anche per tracciati in curva, adottando appositi elementi prefabbricati a pianta trapezoidale.

Nel caso di impiego come galleria paramassi, la struttura a sbalzo è progettata per reggere sia il carico eccezionale di grandi accumuli di terra in seguito a franamenti, sia l’urto dovuto alla caduta di massi, anche da grande altezza.

E’ anche possibile l’utilizzo a sostegno del corpo stradale.

STRUTTURE PARAMASSI A SBALZO

CIMG0961-ritagliata_modificato.jpg
Galleria paramassi con veicoli RIT.png

STRUTTURE A SBALZO DI ALLARGAMENTO STRADALE

A_sbalzo_stradale_modificato.jpg
Struttura a sbalzo stradale con veicoliR